logo

Tag : dimensioni reflex

15 Feb 2017
davide posenato fotografo matrimonio torino le dimesioni contano

Le dimensioni contano?

Le dimensioni contano?

I maschietti si sentono più o meno comprensibilmente presi in causa quando si parla di questo. Onde evitare di creare fraintendimenti, meglio formulare più precisamente la domanda: le dimensioni contano, in fotografia? Agli occhi della gente comune pare che noi fotografi ci cimentiamo in una guerra a “chi ce l’ha più lungo”, o più pesante. Detto tra noi, un pochino è anche vero. Ma solo un pochino. Andare in giro con 30 cm di obiettivo dona di certo quell’aspetto così dannatamente professionale che serve ad elevarci dal rango dei fotografi improvvisati. E’ altrettanto vero, però, che molto dipende dal tipo di fotografia che vogliamo o dobbiamo realizzare.

Differenze

Ci sono molte tipologie di obiettivi, come abbiamo già accennato quando abbiamo parlato dell’ottica “perfetta”. E ognuna ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità. Ognuna ha il suo peso, la sua dimensione e il suo scopo. A parte il lato prettamente estetico che conferisce l’effimero piacere sopra descritto, l’attrezzatura professionale ha la caratteristica di essere ingombrante proprio in virtù dei materiali utilizzati per la sua costruzione. Un corpo macchina FullFrame, ad esempio, è quasi sempre di dimensioni maggiori rispetto ad un corpo APS-C, perché deve contenere un sensore più grande, oltre che racchiudere tutta una serie di funzioni che potrebbero risultare di troppo su una reflex dalla vocazione decisamente più ricreativa.

Quanto alle lenti, invece, c’é una enorme differenza in termini di peso e dimensioni tra uno zoom 80-200, (una delle mie lenti preferite, tra l’altro!) ed un più umile 55-200mm. Sebbene entrambe le lenti abbiamo la stessa lunghezza focale massima (200mm), la prima pesa 1,5 kg mentre la seconda appena 350 grammi. Perché? Il modo in cui sono costruite la dice lunga. Nel primo caso abbiamo una grossa lente frontale che monta filtri da 77mm di diametro, mentre il piccoletto arriva appena a 52mm. Nel primo caso la costruzione è pensata anche per resistere ai maltrattamenti, nel secondo caso per la praticità nel trasporto e la maneggevolezza.

Eccezioni

E’ vero, però, che esistono degli obiettivi di tutto rispetto che non possono di certo essere annoverati tra i “big-size” ma che garantiscono comunque risultati notevoli. Un esempio su tutti, il fantomatico ed immancabile 50mm. Inutile il paragone, ad esempio, con il limitato 18-55mm di primo equipaggiamento su molte reflex entry-level. Il piccolo 50mm, lente fissa (non zoom), garantisce risultati di ottimo livello ad un prezzo più che ragionevole.

Per rispondere alla domanda iniziale “le dimensioni contano, in fotografia”… SI. Solitamente, salvo qualche eccezione, alla grandezza esteriore corrisponde qualità interiore. E prezzi sono sempre allineati alle dimensioni, purtroppo!


Buona luce a tutti!

Davide PosenatoFotografo Matrimonio Torino